Scuola, politica e produttori locali insieme per il progetto “Educazione alimentare”

Vallelunga. Una riunione che ha dato esiti positivi, quella di giovedì pomeriggio, volta alla programmazione di numerose attività di ricerca, di riflessione e di cooperazione per realizzare il progetto “Educazione alimentazione” dedicato agli alunni dell’Istituto Comprensivo di Vallelunga, Villalba e Marianopoli.

Per definire obiettivi e azioni del progetto è stata convocata un’assemblea di rappresentanti della scuola, della politica e delle attività agro – alimentari dei tre comuni coinvolti e che sono interessati a portare nelle aule scolastiche, quindi alle nuove generazioni, un sapere che rischia di essere perso e che deve essere invece valorizzato. “Il nuovo progetto – spiega l’assessore Concetta Territo, presente alla riunione come rappresentante del Comune di Villalba – nasce come un’iniziativa da realizzare in continuità con un’altra simile e portata avanti negli anni scorsi a Villalba, dedicata alla dieta mediterranea.”
Con la riunione, continua Territo, si è passati alla definizione degli ambiti di intervento del progetto e delle numerose attività educative da realizzare, come “Sano, buono e mediterraneo…a tavola” per la promozione della dieta mediterranea e degli alimenti locali e “In cammino / in movimento”, volta a contrastare la sedentarietà e per sostenere l’attività fisica. Si passerà poi all’attività di ricerca “Il cibo: tradizione e innovazione” per far luce sulle nuove abitudini alimentari suggerite dal mercato globale, con una particolare attenzione al ruolo e all’influenza dei media. “L’orto botanico”, invece, si propone come un’attività di riflessione e di impegno anche manuale per scoprire le colture e i prodotti dell’orto nelle loro qualità, proprietà e valori. Non secondaria, la conoscenza della realtà dei processi lavorativi necessari per passare dal produttore al consumatore. Infine, è stata anche approvata l’attività “Verso una rete locale di produttori/ristoratori”, per creare e rafforzare (dove esistono) le reti locali di produttori e consumatori, dando visibilità agli alimenti realizzati nei propri territori e alle tipicità offerte.
Alla tavola rotonda per la definizione delle linee guida del progetto, che si è svolta nelle aule dell’istituto comprensivo di Vallelunga, erano presenti i dirigenti dell’Asp, i dott. Giuseppe Lombardo e Gaetano La Rocca, l’ assessore Territo di Villalba, l’assessore Rosamaria Izzo di Vallelunga, l’assessore Maria Antonietta Vullo di Marianopoli e la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo dei tre comuni Graziella Parello. Hanno inoltre partecipato, in rappresentanza di Villalba, l’agronomo Giuseppe Zaffuto, il presidente del consorzio per la tutela e la valorizzazione della lenticchia  Giuseppe Iucolino e il consigliere delegato all’agricoltura Giuseppe Tatano. Da Marianopoli sono invece giunti Francesco di Gesu dell’omonima fattoria e il presidente dell’associazione Adra Italia Vincenzo Agrò. Da Vallelunga invece, i produttori Francesco Salomone, Vincenzo lo Iacono, Rosaio Emmanuele e Giuseppe Scinta.

“La discussione si è conclusa con il proposito di convocare una nuova assemblea a cui far partecipare i soggetti che, a qualsiasi titolo, possano contribuire all’elaborazione del progetto – conclude Territo. – La partecipazione ai lavori è stata molto importante e proficua. Solo con la collaborazione e la cooperazione di più parti si potrà avere il supporto necessario per ottenere un buon esito della nostra iniziativa. Auspichiamo quindi che si concretizzi un proficuo lavoro comune, con l’obiettivo di educare le nostre comunità e soprattutto i giovani ad una corretta e sana educazione alimentare”.

GRAZIA LA PAGLIA – LA SICILIA

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s